Come fare Marketing Territoriale per il Turismo

Marketing territoriale per il turismo

Comunicazione visiva nel Marketing Territoriale per il Turismo

Foto e Video sono elementi fondamentali per promuovere luoghi di interesse turistico

Come fare marketing territoriale per il turismo in Italia? Le persone cercano informazioni su internet quando devono organizzare viaggi e vacanze, gli elementi che arricchiscono e completano il loro bisogno di conoscere i luoghi prima di decidere di andare a visitarli sono le immagini: foto e video.

La comunicazione visiva è una delle principali azioni di marketing territoriale, realizzare servizi fotografici che raffigurano una località turistica o un’area con attrazioni storico-culturali, paesaggistiche, tradizioni e percorsi enogastronomici legati alla cucina dei luoghi, alle produzioni tipiche ed anche alla manifattura degli artigiani locali, significa promuovere in modo efficace il territorio.

Marketing territoriale per il turismo con le immagini

Marketing territoriale per il turismo.
Come fare Marketing Territoriale per il Turismo con le immagini.

Ci sono tre tipi di servizi che sono necessari per sviluppare una comunicazione di grande impatto emozionale utile a portare risultati in termini di visualizzazioni degli elementi multimediali pubblicati.

– Fotografie;

– Virtual Tour;

– Video.

Servizi fotografici per il turismo in Italia

Le fotografie possono essere scattate per essere utilizzate sul materiale promopubblicitario e informativo cartaceo, oppure per essere pubblicate su internet: sito web, blog, social media.

In tutt’e due i casi le immagini devono essere di qualità, una buona risoluzione,  nitide e senza alterazione della realtà dei luoghi.

Non bisogna dimenticare che si tratta di comunicazione visiva tendente a informare, quando una persona visualizza l’immagine sul proprio dispositivo digitale o su un depliant non deve essere ingannato, quando arriva nel luogo tutto deve corrispondere.

Creare gallerie fotografiche a tema e renderle facilmente fruibili in anteprima visuale a viaggiatori e turisti necessita di alcuni accorgimenti in termini di ottimizzazione per il web.

Renderle “più leggere” e consentire la velocità di caricamento su tutti i browser e sulle piattaforme dei social network è un’azione che premia per il semplice fatto che le immagini si aprono istantaneamente, altrimenti un’attesa prolungata porta le persone ad abbandonare la pagina web selezionata.

Tre scatti come esempio di galleria fotografica per località turistiche.


Ogni singola immagine produce effetti positivi nel marketing territoriale per il turismo, basta una fotografia per comunicare e attrarre nuovi visitatori in un luogo.

Virtual Tour per la promozione del territorio

Che cos’è un virtual tour? Un percorso che si visualizza su computer e dispositivi mobili, smartphone e tablet, composto da due o più immagini panoramiche a 360° collegate tra loro che consentono la visualizzazione dei luoghi come se la persona fosse all’interno della scena raffigurata.

Questo genere di riprese fotografiche necessita di fotografi professionisti in materia, persone che hanno esperienza sia nell’acquisizione degli scatti e sia nella conseguente fase di post produzione.

Come fotografo certificato per il programma Google Street View ho avuto modo di pubblicare tanti servizi relativi a località turistiche e ad attività commerciali di vari settori.

Di seguito due link utili per verificare la straordinaria forza comunicativa di questi servizi, indispensabili a chi vuole fare marketing territoriale per il turismo in modo efficace:

GOOVIEW.IT – Fotografi e VideoMaker professionisti certificati Google Street View / Top Performer. I migliori professionisti per dare il meglio ai clienti.

TOPVIEW.TECH – Fotografia immersiva e Virtual Tour, immagini panoramiche e realtà virtuale per il turismo e il settore ricettivo.

Mentre l’immagine sotto è una panoramica a 360° realizzata a Cosenza, sul greto del fiume Busento, alla confluenza con il fiume Crati, luogo di interesse storico-culturale legato alla leggenda di Re Alarico.

La stessa ha ottenuto sino ad oggi circa 400.000 visualizzazioni, questo perchè è stata pubblicata e resa visibile su Google Maps.

Un aspetto importante, da non sottovalutare nella pianificazione del marketing territoriale, perchè realizzare virtual tour geolocalizzati su Google Maps consente di farsi trovare nei risultati delle ricerche locali effettuate dalle persone, soprattutto da mobile.

Per ottenere vantaggi concreti è bene utilizzare la piattaforma Google My Business, questo vale sia per luoghi di interesse turistico e sia per le attività commerciali locali, soprattutto hotel e settore Ospitalità, ristoranti e settore ristorazione, ma in generale qualsiasi esercizio affine al turismo.

Se non sai cosa e come fare, guarda questa pagina web dedicata alla gestione account Google My Business.

Le immagini panoramiche sferiche possono essere pubblicate anche sulla pagina Facebook, bisogna conoscere la procedura per consentire che siano riconosciute dal sistema e visualizzate in modalità 360°.

In ogni caso sconsiglio il “fai da te” con le app perchè il risultato finale non è di qualità, promuovere un territorio o un’attività non è cosa da prendere alla leggera, ne va dell’immagine dei luoghi e delle aziende, meglio rivolgersi a professionisti della fotografia 360 per la loro piena valorizzazione.

Video Marketing nel turismo

I video sono da sempre un ottimo investimento per rappresentare un territorio e offrire un’esperienza visiva completa e di notevole impatto emozionale.

La comunicazione audiovisiva sarà ancora più rilevante nel prossimo futuro, saper costruire una storia e farla vedere online porterà grandi vantaggi a chi avrà l’oculatezza di investire in questo genere di contenuti.

Il content marketing è uno dei cardini della comunicazione moderna basata sul web, pianificare e programmare le attività di video marketing, sia attraverso la pubblicazione sul canale YouTube e sia sulla pagina Facebook, farà la differenza.

Le persone sono più propense a guardare video e interagire rispetto ad altri tipi di contenuti, soprattutto nel turismo c’è grande reattività, ciò significa che si allarga la base di coloro che visualizzano un video, grazie a una viralità maggiore rispetto ad altri settori, ogni mi piace e condivisione aumenta le visualizzazioni verso gli altri contatti o collegamenti (fan, followers, ecc.).

Un esempio di video emozionale.

Conclusioni

Il marketing territoriale per il turismo si sposa naturalmente con internet e le tante risorse presenti sul web, trascurare tutto questo è un male oscuro per chi non ha consapevolezza di quanto sia rilevante per aumentare presenze di viaggiatori e turisti in una località turistica.

Vuoi realizzare servizi utili alla promozione del territorio o della tua attività locale? Contattami senza alcun impegno e discutiamone insieme. CLICCA QUI.

 Grazie per la cortese attenzione e alla prossima. 🙂

Come può utilizzare Google+ un’Azienda

come può utilizzare google+ un'azienda, google plus,

Come può utilizzare Google+ un'Azienda

Infografica guida per le PMI

Ho realizzato e pubblico questa infografica per aiutare le PMI a capire come può utilizzare Google+ un'Azienda per migliorare la comunicazione online e farsi trovare sul web. Le aziende hanno la possibilità di pubblicare contenuti e renderli fruibili nelle ricerche effettuate ogni giorno da milioni di persone, con qualsiasi strumento digitale.

PUOI CLICCARE SULL'IMMAGINE E SCARICARLA SUL TUO PC!!!
come può utilizzare google+ un'azienda, google plus,

Questi sono solo degli spunti per farti capire che Google+ presenta diverse opzioni, anche facili da usare, utili per crearsi una propria immagine sul web e, soprattutto, per dare la giusta vetrina all'attività commerciale svolta.

Voglio ricordarti che sto realizzando un Corso di base che spiega come utilizzare i servizi offerti da Google My Business. Un insieme di azioni da realizzare a vantaggio di una migliore visibilità aziendale nei risultati delle ricerche.

Sapere come può utilizzare Google+ un'Azienda che insieme a Google Maps aiuta molto nelle ricerche locali, quelle effettuate giornalmente da mobile per trovare hotel, ristoranti, negozi, fioristi, artigiani, industrie piccole e grandi e tante altre tipologie di attività commerciali, rappresenta una formazione necessaria per le PMI che aiuta a farsi riconoscere in internet e ottenere buoni risultati.

NON TRASCURARE QUESTO ASPETTO!!!

Grazie della tua cortese attenzione. A presto, ciao.

PS: Scarica il Report Gratuito su Google+, un potente mezzo di comunicazione che devi conoscere. Così sarai informata/o quando sarà disponibile il Corso di base Google My Business.

Link Sponsorizzati

Link Sponsorizzati

Come creare un sito web gratis

come creare un sito web gratis,

Come creare un sito web gratis

Una risorsa utile per le PMI che vogliono essere presenti in internet

Come creare un sito web gratis? Con Google Sites. In questo video tutorial spiego in maniera semplice e comprensibile da chiunque, anche coloro che non hanno nessuna idea di come si possa realizzare un sito o una pagina web senza l'aiuto di un webmaster, d'altra parte io non sono mica un esperto, eppure ho fatto tutto questo da solo!

come creare un sito web gratis,

Da imprenditore a imprenditore: parliamoci chiaro, la cosa migliore è rivolgersi a un'agenzia specializzata o un web designer per strutturare un sito web in maniera professionale.

Ma, in tempi di crisi, è bene sapere che ci sono risorse web che ti consentono di essere presente in internet e realizzare un minimo di comunicazione aziendale che sia utile a farsi trovare dagli utenti online, i quali effettuano le loro ricerche quasi esclusivamente su Google, sia per trovare un'azienda tramite il suo nominativo e sia tramite la categoria di appartenenza, ad esempio: abbigliamento donna a Cesena, hotel a Bari, pizzeria a Cosenza, e via discorrendo.

video tutorial, social media marketing, pmi,

Ci tengo a sottolineare questo aspetto, ogni Azienda deve tenere in considerazione che per farsi trovare da chi ti cerca bisogna curare la propria immagine pensando a come utilizzare e gestire la presenza in internet. Suggerisco questi articolo: Come creare un sito web

Non vi è dubbio che la prima cosa da fare è quella di avere un sito, un blog o anche una semplice pagina web e, per aumentare le probabilità di essere visti e scelti, bisogna essere presenti in modo oculato sui social network: Google+, Facebook, Twitter, Linkedin, Pinterest, Instagram, in base alle proprie esigenze.

Di tutti questi il primo in assoluto da curare è lo spazio che offre Google My Business, servizi molto potenti ed efficaci che hanno la loro forza nell'azione sinergica tra Google, Google+ e Google Maps.

Proprio per questo sto preparando un Corso di base per aiutare le PMI a gestire la loro comunicazione aziendale autonomamente.

Ecco perchè ho voluto realizzare un video tutorial per far vedere come creare un sito web gratis utilizzando la piattaforma Google Sites che fa parte del pianeta di Big G, il colosso di Mountain View, la città degli USA dove ha sede Google.

Guarda ora il video tutorial: come creare un sito web gratis.

Scarica gratis l’EBOOK: 7 Errori che le aziende non devono commettere su Google. Sarai inserita/o automaticamente alla lista d’attesa per ricevere gli aggiornamenti del Corso di base su Google My Business. Inserisci la tua email sotto e invia.

La tua email (richiesto)

Informativa sulla Privacy
Acconsento al trattamento dei dati.
(I suoi dati non saranno divulgati.)
NB: per inviare bisogna avere la spunta nella casella.

NB: Su questo link potrai vedere altri approfondimenti sull'argomento e i trucchi per usare Google Sites proposti da Maria Silvana Radice: clicca qui.

Grazie della cortese attenzione.

Aggiungi un tuo commento e, se ti è piaciuto l’articolo, condividi con gli amici che ritieni siano interessati all’argomento.

Link Sponsorizzati

Link Sponsorizzati

Ci sono opportunità di marketing gratuite su Google: usale!

google,

Ci sono opportunità di marketing gratuite su Google: usale!

Per le PMI Google è il partner ideale delle strategie di web marketing

Quando si pensa al web e a tutto quello che riguarda le ricerche, nove volte su dieci le persone diranno: "Google". Ma Google non è solo il motore di ricerca più usato e potente del mondo, si tratta di una società che la maggior parte di noi tocca tutti i giorni. Dal sistema operativo Android che molti utilizzano per accedere ai telefoni e al browser web Chrome che usiamo per navigare sul web, allla posta elettronica con Gmail, YouTube, Google è ovunque, anche come un verbo nel dizionario inglese.

google,

Per un business Google rappresenta un’enorme varietà e opportunità di web marketing che le PMI devono prendere in seria considerazione, come il programma Pay-Per-Click AdWords e AdSense per promuoversi nella Rete Display.

Ma, mentre questi strumenti sono a pagamento, ci sono anche notevoli opportunità offerte gratuitamente per comunicare online e promuovere prodotti e servizi.

Ecco un breve elenco di risorse:

  • Google My Business è un ottimo strumento da utilizzare per qualsiasi azienda ed è assolutamente gratuito. Tramite questi servizi le aziende possono promuovere il proprio business. Infatti consente di aggiungere precise e dettagliate descrizioni di un’attività commerciale: indirizzo, descrizione, posizione sulla mappa, orari d'ufficio, foto, questo è di grande aiuto per il rank nei risultati delle ricerche di Google (SERP) e Google Maps. Consente di condividere le notizie tramite la sua rete sociale Google Plus e rispondere alle recensioni dei clienti. Inoltre è fruibile da mobile.Tutto gratis!
  • Google Sites invece è la piattaforma messa a disposizione per creare un sito gratis. Offre diverse funzionalità e strumenti per la personalizzazione. Un’Attività che non vuole spendere soldi nella creazione di un sito web può avvalersi di questa risorsa per essere presente in internet e offrire un servizio di informazione ai suoi clienti. Oltre ai testi è possibile inserire fotografie, implementare virtual tour e video, insomma l’azienda ha la possibilità di comunicare online. (Per questo servizio stiamo preparando un breve video tutorial con il quale sarà facile costruire un sito anche per chi non ha mai capito nulla di pagine web).
  • Quando si tratta di affari la reputazione è tutto sul web. Una recensione negativa può trasformarsi in un incubo enorme. Il web è molto grande, ma se il monitoraggio in tutto il mondo è impossibile anche per le aziende di grandi dimensioni, con Google Alert, il tuo monitoraggio diventa semplice. Ecco la guida di supporto di Google Alert per configurare il proprio account con il nome della società e altre parole chiave pertinenti collegate al marchio o settore. È possibile impostare la frequenza con cui vedere questi avvisi. Sapere che c'è un problema può aiutare a controllare un business e, si spera, di affrontare bene il problema.
  • Google Analytics è abbastanza noto, ma è molto sorprendente la quantità di siti web che ancora non lo utilizzano. Lo strumento offre a ogni azienda una grande quantità di informazioni sull’attività del sito web e, soprattutto, aiuta a comprendere cosa funziona e cosa non funziona.
  • Google Trend. Ogni anno si effettuano miliardi di ricerche sul web, con questo servizio Google consente di esplorare le tendenze in svariati settori e paesi di tutto il mondo, così si possono utilizzare i dati per orientarsi e studiare delle campagne mirate secondo le esigenze di qualsiasi Azienda e del mercato di riferimento.

Google è un punto fermo per chi vuole fare web marketing e continuerà ad essere così per i prossimi anni. Bisogna approfittare degli strumenti che offre. Queste risorse web possono aiutare a far crescere qualsiasi business.

Per le PMI stiamo realizzando il Corso di base: conoscere e utilizzare i servizi offerti da Google My Business.

Intanto scarica gratis l’EBOOK: 7 Errori che le aziende non devono commettere su Google. Sarai inserita/o automaticamente alla lista d’attesa per ricevere gli aggiornamenti in merito ed essere informata/o quando sarà disponibile. Inserisci la tua email sotto e invia.

La tua email (richiesto)

Informativa sulla Privacy
Acconsento al trattamento dei dati.
(I suoi dati non saranno divulgati.)
NB: per inviare bisogna avere la spunta nella casella.

Grazie della cortese attenzione.

Aggiungi un tuo commento e, se ti è piaciuto l’articolo, condividi con gli amici che ritieni siano interessati all’argomento.

Link Sponsorizzati

Link Sponsorizzati

7 Errori che le Aziende non devono commettere su Google

7 errori che le aziende non devono commettere su google,

7 errori che le Aziende non devono commettere su Google

eBook gratuito per le PMI che vogliono comunicare online autonomamente

7 errori che le aziende non devono commettere su Google è il primo di una serie di eBook che renderemo disponibili per le Aziende italiane che vogliono realizzare la loro comunicazione online, quindi migliorare la loro presenza e la visibilità nelle ricerche su Google, Google+ e Google Maps.

eBook: 7 Errori che le Aziende non devono commettere su Google

Abbiamo voluto creare questo eBook perchè crediamo sia utile, soprattutto per chi non ha nessuna nozione sulle risorse che mette a disposizione Google My Business, a evitare questi 7 errori che le aziende non devono commettere su Google.

Negli ultimi tempi molti hanno trascurato un fattore importante in internet: le ricerche di aziende, prodotti e servizi si fanno prevalentemente su Google!

Questa può sembrare un'affermazione banale, ma vediamo quotidianamente sul web che c'è una corsa nel realizzare la pagina facebook aziendale e il profilo twitter, trascurando che gli utenti quando hanno necessità di acquisire informazioni su un hotel, un ristorante, un marchio, qualsiasi categoria commerciale, che si tratti di prodotti o servizi, effettuano le loro ricerche su Google.

Non tener conto di questa realtà è un grosso sbaglio per qualsiasi Azienda!

Siamo convinti che aiutare i proprietari e i gestori di attività commerciali nella conoscenza e nell'utilizzo delle risorse presenti in internet, sia un passaggio necessario per facilitare il loro approccio con questo nuovo modo di promuovere i loro prodotti e servizi, oltretutto molto conveniente ed efficace per aumentare le possibilità di acquisire nuovi clienti.

NON PERDERE TEMPO!
SCARICA SUBITO L'eBOOK GRATIS!

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca su invia per effettuare il download.

La tua email (richiesto)

Informativa sulla Privacy
Acconsento al trattamento dei dati.
(I suoi dati non saranno divulgati.)
NB: per inviare bisogna avere la spunta nella casella.

Condividi con i tuoi amici. Ti diranno grazie per il tuo interesse nei loro confronti!

Grazie per la cortese attenzione. Sono graditi commenti e critiche.