Come creare un sito web gratis

come creare un sito web gratis,

Come creare un sito web gratis

Una risorsa utile per le PMI che vogliono essere presenti in internet

Come creare un sito web gratis? Con Google Sites. In questo video tutorial spiego in maniera semplice e comprensibile da chiunque, anche coloro che non hanno nessuna idea di come si possa realizzare un sito o una pagina web senza l'aiuto di un webmaster, d'altra parte io non sono mica un esperto, eppure ho fatto tutto questo da solo!

come creare un sito web gratis,

Da imprenditore a imprenditore: parliamoci chiaro, la cosa migliore è rivolgersi a un'agenzia specializzata o un web designer per strutturare un sito web in maniera professionale.

Ma, in tempi di crisi, è bene sapere che ci sono risorse web che ti consentono di essere presente in internet e realizzare un minimo di comunicazione aziendale che sia utile a farsi trovare dagli utenti online, i quali effettuano le loro ricerche quasi esclusivamente su Google, sia per trovare un'azienda tramite il suo nominativo e sia tramite la categoria di appartenenza, ad esempio: abbigliamento donna a Cesena, hotel a Bari, pizzeria a Cosenza, e via discorrendo.

video tutorial, social media marketing, pmi,

Ci tengo a sottolineare questo aspetto, ogni Azienda deve tenere in considerazione che per farsi trovare da chi ti cerca bisogna curare la propria immagine pensando a come utilizzare e gestire la presenza in internet. Suggerisco questi articolo: Come creare un sito web

Non vi è dubbio che la prima cosa da fare è quella di avere un sito, un blog o anche una semplice pagina web e, per aumentare le probabilità di essere visti e scelti, bisogna essere presenti in modo oculato sui social network: Google+, Facebook, Twitter, Linkedin, Pinterest, Instagram, in base alle proprie esigenze.

Di tutti questi il primo in assoluto da curare è lo spazio che offre Google My Business, servizi molto potenti ed efficaci che hanno la loro forza nell'azione sinergica tra Google, Google+ e Google Maps.

Proprio per questo sto preparando un Corso di base per aiutare le PMI a gestire la loro comunicazione aziendale autonomamente.

Ecco perchè ho voluto realizzare un video tutorial per far vedere come creare un sito web gratis utilizzando la piattaforma Google Sites che fa parte del pianeta di Big G, il colosso di Mountain View, la città degli USA dove ha sede Google.

Guarda ora il video tutorial: come creare un sito web gratis.

Scarica gratis l’EBOOK: 7 Errori che le aziende non devono commettere su Google. Sarai inserita/o automaticamente alla lista d’attesa per ricevere gli aggiornamenti del Corso di base su Google My Business. Inserisci la tua email sotto e invia.

La tua email (richiesto)

Informativa sulla Privacy
Acconsento al trattamento dei dati.
(I suoi dati non saranno divulgati.)
NB: per inviare bisogna avere la spunta nella casella.

NB: Su questo link potrai vedere altri approfondimenti sull'argomento e i trucchi per usare Google Sites proposti da Maria Silvana Radice: clicca qui.

Grazie della cortese attenzione.

Aggiungi un tuo commento e, se ti è piaciuto l’articolo, condividi con gli amici che ritieni siano interessati all’argomento.

Link Sponsorizzati

Link Sponsorizzati

Come geotaggare immagine e aggiungere metadati

come geotaggare immagine e aggiungere metadati, fotografie turismo italia,

Come geotaggare immagine e aggiungere metadati

Operazione necessaria prima di pubblicare su Google Maps View

come geotaggare immagine e aggiungere metadati, fotografie turismo italia,
Per consentire la pubblicazione di una foto sferica su Google Maps View bisogna prima localizzare sulla mappa il punto esatto dove sono stati effettuati gli scatti fotografici da unire per ottenere la fotografia equirettangolare da visualizzare in modalità virtual tour, quindi vado a illustrare: come geotaggare immagine e aggiungere metadati.

Applicazione per geotaggare photosphere - http://photo-sphere.appspot.com/

Anche questa volta mi avvalgo di un video tutorial di Fotografie Turismo Italia registrato per l'occasione in maniera tale che i vari passaggi siano facilmente illustrati.

Come hai potuto vedere è un'operazione semplice da fare, fermo restando che devi ricordare bene dove hai acquisito gli scatti con la tua fotocamera, per essere più preciso: dove hai collocato il treppiedi.

Nel prossimo articolo: Come caricare sul profilo Google+.

Link Sponsorizzati

Servizi Fotografici per Internet